SAN VALENTINO TRA I BENEFICIARI DELL'ASSEGNO REGIONALE DI NATALITA'

Data di pubblicazione:
01 Marzo 2022
SAN VALENTINO TRA I BENEFICIARI DELL'ASSEGNO REGIONALE DI NATALITA'

IN ALLEGATO L'AVVISO PUBBLICO


Il Comune di San Valentino in Abruzzo Citeriore rientra tra i comuni i cui cittadini possono accedere all'assegno regionale di natalità a valere sulla legge regionale denominata “MISURE URGENTI PER CONTRASTARE LO SPOPOLAMENTO DEI PICCOLI COMUNI DI MONTAGNA”.

Possono richiedere il beneficio economico i nuclei familiari per ogni figlio nato a decorrere dal 1° gennaio 2022 fino al compimento dei tre anni di età del bambino, o per ogni minore adottato o in affido a decorrere dal 1° gennaio 2022 fino al compimento dei tre anni di età del bambino o alla cessazione dell’affido qualora avvenga prima del compimento dei tre anni.

L’entità dell’assegno è stabilita secondo i seguenti criteri:

- 2.500,00 euro annui, in favore dei nuclei familiari in cui il figlio nato, adottato o in affido sia riconosciuto disabile grave ai sensi dell’articolo 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), ovvero dei nuclei familiari comprendenti uno o più minori con disabilità grave fino al compimento del sesto anno di età;

- 2.500,00 euro annui, in favore dei nuclei familiari in cui sia presente un solo genitore;

- 2.400,00 euro annui, in favore dei nuclei familiari per ogni primo figlio nato, adottato o in affido;

- 2.300,00 euro annui, in favore dei nuclei familiari per ogni figlio nato, adottato o in affido successivo al primo.

La domanda deve essere presentata compilando il modulo digitale presente sul sito istituzionale della Regione Abruzzo all’indirizzo sportello.regione.abruzzo.it/ in una apposita sezione alla quale si accede tramite credenziali di identità digitale intestate al richiedente (SPID).

Ultimo aggiornamento

Lunedi 21 Marzo 2022